vivai giacomelli - piccoli frutti
  • .chi siamo

    Vivai Giacomelli propone lamponi, more, mirtilli, fragoline, ribes, uva spina ed altri piccoli frutti che vuole farVi conoscere e coltivare nei Vostri orti, giardini o addirittura balconi o terrazzi.

    Piccoli frutti ricchi di proprietà e vitamine che da sempre crescono spontaneamente nei boschi e che oggi, senza particolari tecniche, possono essere coltivati anche in vaso o terra piena.
    Ciò Vi permetterà di avere frutta fresca da gustare, esente da trattamenti antiparassitari nocivi alla salute, salvo l'utilizzo di qualche prodotto naturale quale il rame o lo zolfo.

     

    chi siamo - vivai giacomelli - piccoli frutti

    Già dagli anni '70 Vivai Giacomelli si occupa della produzione dei primi piccoli frutti: ribes nero e rosso, avviando con altri collaboratori la coltura di tali specie.
    vivai giacomelli

     

    Nei primi anni '90 gli sforzi di VIVAI GIACOMELLI si concentrano nella produzione di piccoli frutti con varietà e tecniche nuove di coltivazione arrivando ad avere oggi un'avviata attività vivaistica innovativa,piccoli frutti tale da essere nel 2000 riconosciuta e premiata a livello nazionale nell'ambito dell'Edizione "Italia che lavora".

  • .servizi

    vivai giacomelli - piccoli frutti

    Produzione di piante di piccoli frutti quali ribes, mirtilli, fragole, uva spina, more, lamponi in vaso per arredo orti e giardini e coltivazioni ad uso familiare.

    La nostra attenzione nel confronto dei nostri clienti si proietta anche nel post-vendita.
    Consegniamo a domicilio alle aziende e a garden che lo richiedono. La zona per la consegna a domicilio spazia all'interno del territorio nord italiano.

    NON EFFETTUIAMO SPEDIZIONI CON CORRIERI!

  • .dove siamo

    .contatti

    Uffici Vivai Giacomelli

    Via Fricca, 6
    38049 Vigolo Vattaro TN

    Telefono:+39 0461 848704
    Cellulare:+39 348 2493214
    Email: vivai.giacomelli@gmail.com

    Serre Vivai Giacomelli

    Via Nogarale n.6
    38049 Vigolo Vattaro TN

    Telefono:+39 0461 848704
    Cellulare:+39 348 2493214
  • .privacy policy

    In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito www.vivai-giacomelli.it in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Il presente documento è stato redatto sulla falsariga dell'analogo documento presente sul sito del Garante della Privacy in data 03/10/2012 e modificato ed integrato secondo le specifiche necessità. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art.13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali - a coloro che interagiscono con i servizi di Vivai Giacomelli - P.IVA: 01568640229 C.F. GCMRRT64S30L378C, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: http://www.vivai-giacomelli.it corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale della società Vivai Giacomelli.
    L'informativa è resa solo per il sito di Vivai Giacomelli e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link. L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art.29 della direttiva n95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

    "Titolare" del trattamento
    A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è Vivai Giacomelli., che ha sede in Via Fricca, 6, 38049 Vigolo Vattaro (TRENTO) - ITALIA.

    Luogo di trattamento dei dati
    I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede di Vivai Giacomelli e sono curati solo da personale tecnico dell'Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati interni di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso, se non per operazioni strettamente legate all'oggetto della richiesta dell'utente. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (preventivi, curricula, cataloghi, informazioni in generale, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel caso in cui ciò sia a tal fine necessario, ovvero sia utile per il soddisfacimento delle esigenze dell'utente stesso.

    Tipi di dati trattati

    Dati di navigazione - I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono conservati per il tempo necessario secondo quanto indicato dalla Legge. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.
    Dati forniti volontariamente dall'utente - L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.


    Cookies - Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

    Facoltatività del conferimento dei dati
    A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l'utente è libero di fornire i dati personali riportati nei moduli di richiesta presenti nel sito o comunque indicati in contatti con l'Ufficio per sollecitare l'invio di materiale informativo o di altre comunicazioni. Il loro mancato conferimento può comportare l'impossibilità di ottenere quanto richiesto. Per completezza va ricordato che in alcuni casi (non oggetto dell'ordinaria gestione di questo sito) l'Autorità può richiedere notizie e informazioni ai sensi dell'art.157 del D.lgs n.196/2003, ai fini del controllo sul trattamento dei dati personali. In questi casi la risposta è obbligatoria a pena di sanzione amministrativa.

    Modalità del Trattamento
    I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

    Diritti degli interessati
    I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte a Vivai Giacomelli.

    Precisazioni
    Si precisa che il presente documento, pubblicato all'indirizzo in questa pagina costituisce la "Privacy Policy" di questo sito che sarà soggetta ad aggiornamenti.
  • .l'Altopiano della Vigolana


  • .piccoli frutti: mora


    Il rovo è una specie rustica che si adatta ad essere coltivata anche in terreni pesanti, evitando comunque ristagni d'acqua. Il terreno migliore è sempre quello fresco, non impastato, preferibilmente con poco calcare anche se questo è abbastanza tollerato.

    La varietà senza spine estiva è sensibile al freddo invernale con limite d'altitudine per la coltivazione che si aggira sugli 800-900 m s.l.m. ed in zone non soggette a venti duraturi, mentre la tardiva resiste bene alle basse temperature.

    vivai giacomelli - piccoli frutti Il terreno va preparato parecchio tempo prima dell'impianto il quale può essere effettuato sia in autunno come in primavera, apportando preferibilmente letame maturo.

    Va ricordato che la mora è un frutto dietetico, ricco di vitamine, zuccheri, acidi organici che hanno proprietà diuretiche, depurative, antinfiammatorie e regolatrici delle funzioni intestinali.

     

    vivai giacomelli - piccoli frutti
  • .piccoli frutti: lampone


    Per la coltivazione del lampone bisogna fare attenzione alle esigenze che questa specie di piccoli frutti richiede. Essa infatti in coltura predilige terreni leggeri, freschi, anche argillosi ma non compatti ed in particolar modo senza ristagni d'acqua per non incorrere nel rischio di clorosi o asfissia radicale. L'assenza di calcare attivo nel suolo ed un valore ph 6 – 6,5 sono fattori determinanti per la buona crescita della pianta.

    Queste varietà possono essere coltivate fino a 1500 m. s.l.m., in quanto riescono a sopportare bene il freddo invernale come pure le elevate temperature estive; in questo caso occorre fare molta attenzione alle esigenze idriche.
    Il terreno, precedentemente l'impianto, va preparato con un'aratura eseguita a 30 – 40 cm di profondità, e concimato con fertilizzanti organici quali letame maturo, pollina oppure concimi complessi.
    Fra le molte cultivar esistenti, Vi proponiamo una varietà unifera ed una rifiorente ritenute attualmente le migliori per resa, facilità di coltivazione e qualità del frutto.
    Ricordiamo inoltre che quest'ultimo contiene numerosi principi attivi, zuccheri, antociani, vitamine ed altro che hanno proprietà diuretiche e regolatrici delle funzioni intestinali.

     

    vivai giacomelli - piccoli frutti
  • .piccoli frutti: mirtillo


    Il mirtillo, nella gamma dei piccoli frutti, riveste senz'altro una posizione primaria per le caratteristiche e qualità del frutto. Il terreno migliore per la coltivazione di questa specie, è quello sciolto, sabbioso, ricco di sostanza organica ma soprattutto deve essere a reazione acida con un pH 4,5 – 5. I terreni troppo argillosi e pesanti sono da evitare, come pure quelli troppo calcarei con pH superiore a 7. È possibile correggere l'acidità del terreno miscelandolo con zolfo ( 60 grammi per m2 ), segatura, corteccia di conifera o aghi di pino, oppure con torba acida nella buca d'impianto.
    L'alternativa è la coltivazione in vaso con torba acida, tenendo presente che il mirtillo è un arbusto perenne e, in particolar modo quello gigante, può superare i due metri di altezza e quindi ci vuole un vaso con una capacità di 35 - 50 litri. Il terreno per l'impianto deve essere preparato in autunno con aratura profonda e l'apporto di letame maturo, mentre le piante vanno messe a dimora in primavera. I mirtilli sopportano bene le temperature rigide invernali, tenendo presente però che hanno un apparato radicale superficiale e quindi sono eventualmente le radici che possono essere danneggiate dal gelo se non protette a sufficienza con corteccia o torba.
    Il mirtillo è da sempre componente ideale nelle macedonie, sulle torte come decorazione o nei gelati, ma non va dimenticato che queste bacche sono ricche di vitamine C, B, P, zuccheri, antociani, caroteni ecc., aiutano a curare coliti e dissenterie e sono in grado di acuire la visibilità notturna.

     

    vivai giacomelli - piccoli frutti
  • .piccoli frutti: ribes e uva spina


    I ribes e l'uva spina, sono specie che si adattano bene ai vari tipi di terreno, fermo restando che quello soffice, areato e ricco di humus, è il migliore per una buona crescita della pianta. Sono molto resistenti al freddo invernale e quindi possono essere coltivate anche a quote alte, meglio se mediamente soleggiate, in quanto l'eccessiva insolazione può provocare in particolar modo per l'uva spina, danni ai frutti o fenomeni di filloptosi. Gli abbassamenti termici in fioritura, possono creare problemi al ribes nero e rosso precoce, causando la cascola dei frutticini. Il periodo dell'impianto va da novembre a marzo, in un terreno precedentemente lavorato con un'aratura profonda 30-40 cm e l'apporto di letame maturo.

    Nei suoli con frequenti ristagni idrici, possono verificarsi fenomeni di clorosi ed asfissia radicale.
    I frutti del ribes rosso, bianco ed uva spina, contengono vitamine A, B, C, sali minerali e pectine che hanno proprietà lassative, diuretiche, depurative, stimolano l'appetito e normalizzano i processi digestivi.

    Il frutto del ribes nero, contiene inoltre una sensibile quantità di antociani che sembra aumentino la percezione visiva in condizioni di scarsa luminosità, mentre con le foglie ed i germogli, si possono preparare infusi e tè.

     

    vivai giacomelli - piccoli frutti
  • .piccoli frutti: fragole

    vivai giacomelli - piccoli frutti

    Fragola Rifiorente e Fragolina di Bosco

    Per la coltura di queste varietà di piccoli frutti il terreno migliore è quello fresco, sciolto, fertile e senza ristagni d'acqua.
    L'impianto viene fatto a file singole, con distanza di 130 cm. tra le file e 30 cm. fra le piante. Per migliorare il drenaggio delle radici e per comodità di raccolta è ideale una baulatura della terra, coprendola con una pacciamatura usando film di plastica nera o paglia, onde evitare che i frutti si imbrattino di terra.
    L'alternativa è la coltivazione in vaso con torba che deve avere un buon rapporto aria-acqua ed un pH 5,5 -6.
    Questa può essere fatta senza problemi su terrazzi e balconi, oppure in casa usando appositi vasi penzolanti.
    Per la fragola rifiorente è opportuno nei primi due mesi di sviluppo, togliere i fiori in modo da consentire l'ingrossamento della piantina, come pure gli stoloni favorendo la pezzatura dei frutti.
    Le fragole rifiorenti e le fragoline, producono frutti dopo 80 – 90 giorni dal trapianto, continuando fino ai primi freddi.

     

    vivai giacomelli - piccoli frutti